QC TERME SAN PELLEGRINO: LA MIA ESPERIENZA


Il weekend appena passato ho deciso di dedicarlo completamente al relax; mi capita spesso di lavorare anche il fine settimana, tra concerti da fotografare e nuovi shooting da fare a volte lavoro quasi di più il sabato e la domenica che gli altri giorni della settimana. Ogni tanto però riesco a ritagliarmi anche dei momenti per me e così, questa volta, ho pensato di trascorrerli alle Terme di San Pellegrino, a pochi chilometri da Bergamo. Recarsi alle Terme di San Pellegrino non vuol dire solo immergersi nelle sue acque, ma anche nell'atmosfera da Belle Epoque che ancora oggi inneggia in tutto il paese.

Acqua, paesaggio ed architettura: tutto quello che c'è da sapere

A soli venticinque chilometri da Bergamo, al centro dello scenario montuoso della Val Brembana, San Pellegrino era diventata una località di moda nel pieno della irripetibile stagione della Belle Epoque.

Già dai primi del Novecento questo paesino si era dotato di strutture e servizi che stupivano i visitatori e che concorsero a diffonderne la fama. Il complesso del Casinò risale al 1904 con uno scenografico ingresso, un monumentale scalone e bellissimi ambienti, tra cui il Salone delle Feste; accanto QC Terme immerse nel verde, con sale e porticati dove allo sfoggio di marmi, mosaici e splendide vetrate accompagnavano attrezzature sanitarie e servizi all'avanguardia.

Le sue acque sono ottime per combattere i calcoli, le malattie del fegato e dell'apparato digerente, le fonti di San Pellegrino sono note già fin dal Medioevo, ma fu solo nel '700 che si incominciò a sfruttarne le proprietà terapeutiche finchè, all'inizio del '900, la località divenne un centro termale di prim'ordine.

Mi sono quindi incuriosita nello scoprire il tutto ed ho potuto provare le favolose vasche idromassaggio ed il percorso Kneipp e rilassarmi con cascate, saune e salotti relax, dove mi sono rigenerata e concessa un bel bagno termale. Per me che anche in mare ho sempre problemi ad entrare (sì, sono una freddolosa!) le acque delle terme sono un vero toccasana in quanto, essendo di 38 gradi, per me che amo il caldo sono un vero spasso. Quanto vorrei anche in Italia un mare sempre così caldo (che in realtà ho trovato solo a Cuba!).

Tra le mie preferite, ho apprezzato moltissimo la stanza del sale; le pareti sprigionano i benefici dell'aria di mare, consentendo di liberare le vie respiratorie, e la temperatura è di 30 gradi. Sembrava proprio come essere in spiaggia! Poi mi sono rilassata nel salotto del giornalismo, uno dei luoghi più suggestivi e particolari del centro benessere dove ci si può rilassare, dormire oppure ascoltare dalle casse audio la voce di un cronista che negli anni '20 annunciava ciò che accadeva in città. Io mi sono divertita ad ascoltarlo per un vero e proprio salto nel tempo.

Dopo una giornata di benessere chi vuole uscire ed essere a posto con capelli in ordine e pelle profumata, ci sono i prodotti della loro linea QC Terme Cosmetics; dallo shampoo al balsamo, dalla crema corpo alla lozione per capelli è tutto a portata di mano per potersi godere una doccia ed usufruire dello spogliatoio molto grande, pulito e super accessoriato.

Se cercate una giornata di relax è un posto che vi consiglio, soprattutto se amate rimanere ore in acqua come s