SPAZZOLINO ELETTRONICO: QUALE SCEGLIERE E PERCHE'


Fin da quando ero bambina ho sempre tenuto in considerazione l'importanza dell'igiene orale; fortunatamente non ho mai avuto grandi problemi per quanto riguarda i denti, se non il fatto che,

non avendo voluto mettere l'apparecchio da piccola, i denti un po' a coniglio sono rimasti.

Ma l'igiene orale non l'ho mai sottovalutata. Molto spesso però anche spazzolando tanto la dentatura, concentrandosi su ogni dente e spazzolando con un movimento verticale per rimuovere tutti i residui possibili, ci ritroviamo sempre con quella placca fastidiosa tra i denti; è proprio per prevenire questo problema che ho iniziato ad utilizzare lo spazzolino elettrico.

Ma come fare a capire quale sia il modello più adatto alle proprie esigenze?

Igiene orale: quale spazzolino elettronico scegliere

Oggi giorno esistono un'infinità di marche e vari modelli e non è quindi facile scegliere uno spazzolino elettrico. I fattori su cui è importante fare affidamento, però, sono semplicissimi, ovvero:

  • La batteria, perchè è fondamentale scegliere la giusta potenza del nostro spazzolino elettrico

  • La dimensione delle testine, soprattutto se lo spazzolino verrà utilizzato dai più piccoli

  • La protezione, visto che quella da inserire sullo spazzolino elettrico quando non lo si utilizza è un punto di rilievo quando si è in viaggio o fuori casa

Tenendo conto di queste cose bisogna capire anche i vantaggi e gli svantaggi di uno spazzolino elettronico; i dentisti dicono che utilizzare questo tipo di spazzolino nel giusto modo può portare numerosi vantaggi rispetto ad uno spazzolino normale; è consigliato per i movimenti di rotazione che eseguono le testine, riuscendo così ad eliminare la placca più a fondo. E' importante, però, imparare ad utilizzare questo strumento nel modo corretto, eliminando così ogni placca superficiale, perchè un prolungato utilizzo dello spazzolino elettrico nel modo errato potrebbe causare molte patologie come infezioni gengivali, carie, denti gialli ecc… Se non si sa utilizzare bene, quindi, è necessario rivolgersi al proprio dentista di fiducia per tutte le informazioni.

Sulla base dei consigli che mi ha dato il mio, io ho scelto lo spazzolino elettrico di Philips, perchè soddisfa pienamente i tre benefici indispensabili per una perfetta igiene orale, cioè rimozione della placca, salute delle gengive e sbiancamento.

Io mi sto trovando molto bene, anche perchè avendo difficoltà a pulire gli spazi infradentali, questo strumento è davvero magico e lo consiglio senz'altro a tutti.

E voi che spazzolino usate? Avete mai utilizzato gli spazzolini elettronici? Fatemi sapere come sempre nei commenti qua sotto.

Buona giornata e a domani con un nuovo post incentrato sul benessere!

Articolo precedente Articolo successivo

<< SAN VALENTINO: IDEE REGALO PER LUI E PER LEI COME RICREARE UNA SPA IN CASA >>

#spazzolinielettronici #philips #trends #febbraio2018

  HOT THIS WEEK  
 ABOUT 

Monelle Chiti nasce in Toscana nel 1983 e dopo aver studiato Fotografia a Firenze si trasferisce a Milano dove inizia la sua carriera di fotografa e blogger...

 FOLLOW ME 
  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Icona App Instagram
  • Flickr App icona
 LATEST POSTS