COME DEODORARE E PROFUMARE CASA


Profumare casa. Fiori, ottime fragranze e belle vibrazioni. Il sogno di noi fanciulle insomma.

Per chi come me adora prendersi cura dei propri ospiti e far bella figura quando qualcuno entra in casa, sa di cosa sto parlando. Purtroppo però i cattivi odori sono spesso ricorrenti e fastidiosi in moltissime case ed è quindi importante stabilirne il motivo e fare delle azioni mirate per rimediare.

Visto che come già sapete sono una fissata dell'ordine e della pulizia, oggi ho pensato di darvi qualche consiglio su come eliminare le fonti più comuni dei cattivi odori ed avere casa deodorata e profumata.

Come far profumare casa con metodi naturali (anche in presenza di animali domestici):

6 passaggi semplici e veloci

La prima cosa super importante che dovete fare per un ambiente gradevole e profumato è aprire le finestre di tutte le stanze ogni giorno. Sembrerà strano, ma vi assicuro che molte persone, soprattutto in inverno, spesso lasciano le finestre chiuse per giorni.

L'ambiente ha sempre bisogno di aria nuova ed è quindi importante areare bene tutte le stanze.

Per il resto le fonti più comuni dei cattivi odori hanno origine quasi sempre per gli stessi motivi:

fumo, spazzatura, tubature o animali domestici. Ma come eliminare questi odori in pochissime mosse?

1. Individuate la fonte del cattivo odore. In alcuni casi è evidente, ma, se non ne siete sicuri, ispezionate la casa per vedere se riuscite a capire da dove proviene. Ricordate che:

  • Alcune delle zone più problematiche sono armadi, mobili della cucina, frigorifero, bagno, lavandini, lavanderia o cantina.

  • Controllate le aree degli animali domestici, ad esempio se il cane o il gatto hanno fatto i bisogni in un certo punto della casa.

  • Anche le tubature possono causare cattivi odori. Se l'odore ricorda le uova marce, è probabile che il sifone si sia prosciugato o ostruito.

  • Controllate la spazzatura. A volte il cestino dell'immondizia della cucina o del bagno può iniziare a emanare dei cattivi odori, specialmente se non lo svuotate dopo qualche giorno.

2. Eliminate l'odore di fumo. Io non fumo e non ho mai fumato, ma Marco fuma tabacco ogni giorno (odore piuttosto diverso da quello delle fastidiose sigarette, ma comunque sia è pur sempre un odore da togliere). Il mio migliore amico però e altri miei amici che vengono spesso a trovarci fumano sigarette e il fumo di sigaretta è uno dei cattivi odori più evidenti all'interno di una casa, ma eliminarlo non è poi così difficile se sistemate delle ciotole piene di aceto bianco o ammoniaca in giro per la casa; l'aceto è molto efficace per neutralizzare i cattivi odori e potrete buttarlo una volta che si saranno dissipati.

Passate poi l'aspirapolvere su materassi ed i mobili tappezzati. Lasciateli poi arieggiare, preferibilmente fuori ed il gioco è fatto!

3. Riponete le scarpe fuori o nella scarpiera. Sono una maniaca delle scarpe da quando ho superato i 30 anni. Non chiedetemi perchè, a 20 non mi interessavano così tanto. Ad ogni modo questa mia passione ed il mio lavoro mi hanno portato ad avere ben 3 scarpiere. Eppure non si sente mai l'odore. Sappiate che le suole possono lasciare una lunga scia di elementi sgradevoli, da tracce di materia fecale a sostanze chimiche tossiche che si trovano sui marciapiedi delle città o se andate a passaggiare nei parchi. Riporre quindi le scarpe davanti alla porta di casa o nell'apposita scarpiera aiuta a rendere la casa un ambiente più sano e profumato.

4. Mantenete puliti gli spazi degli animali domestici.

Junie e Otto sono molto diligenti, non hanno mai fatto i loro bisogno in casa, ma da buoni gatti lasciano peli ovunque (considerando che sono anche bianchi e neri - ed io ho l'arredamento basato su questi due colori, immaginatevi quanto siano evidenti se io non pulissi ogni giorno!).

Detto ciò se condividete la casa con uno o più amici a 4 zampe, assicuratevi di pulire ogni giorno le aree in cui trascorrono più tempo. Sbarazzatevi quotidianamente dei rifiuti solidi e pulite con regolarità scatole, tappeti e copridivani.

5. Infornate dei biscotti o una torta. Sì, l'avete capito, io sono fissata con i dolci. Non sono un'ottima cuoca (Marco invece è il cuoco più bravo del mondo!), ma se c'è una cosa che so cucinare benissimo sono i dolci. Adoro farli e non perdo occasione per farli assaggiare a fidanzato ed amici; questo è anche un buon modo per profumare subito e velocemente la casa.

Scegliete quindi una tipologia di biscotto o torta che vi piace ed abbia un buon profumo. L'importante è non bruciate i biscotti, altrimenti peggiorerete la situazione!

6. Usate prodotti profumati. Candele, brucia essenze e deodoranti per ambienti possono profumare velocemente tutta la casa. Io ultimamente mi sto trovando benissimo con i nuovi prodotti di Air Wick

gli AirWick Pure. Grazie alla formula senza acqua aggiunta, questi nuovi prodotti permettono infatti di neutralizzare gli odori diffondendo una meravigliosa esplosione di fragranza. Questo permette di aggirare un problema classico degli spray tradizionali che spesso contengono acqua aggiunta che inevitabilmente ricade e lascia fastidiosi residui umidi su mobili, tappeti e divani.

Gli AirWick Pure sono disponibili in tre varianti, Profumo di Primavera (flacone celeste), Profumo di Ciliegio (flacone rosa) e Agrumi del Mediterraneo (flacone arancione).

Io sto usando i primi due e le sono fragranze sono davvero ottime!

Questi sono quindi i miei rimedi per avere una casa profumata.

E voi quali utilizzate?

Fatemi sapere come sempre con un commento qua sotto e ricordatevi di seguirmi su Instagram (@monellechiti) per tutti i miei aggiornamenti in diretta!

Buona giornata e a presto con un nuovo post!

CAMICIA / SHIRT: KIABI

COLLANA / NECKLESS: MIAGIOIA

THANKS TO BARBARA AND MARCO

Articolo precedente Articolo successivo

<< ETICHETTATRICE BROTHER CONSIGLI PER IL BENESSERE QUOTIDIANO >>

#home #airwick #lifestyle #ottobre2017

  HOT THIS WEEK  
 ABOUT 

Monelle Chiti nasce in Toscana nel 1983 e dopo aver studiato Fotografia a Firenze si trasferisce a Milano dove inizia la sua carriera di fotografa e blogger...

 FOLLOW ME