LANZAROTE: 10 POSTI DA VEDERE


Lanzarote. Sono rientrata dall’isola da pochi giorni e non vedevo l'ora di scrivere questo post per raccontarvi della mia vacanza attraverso le mie foto e qualche mio consiglio.

Ho visto posti cosi incredibili che renderne merito con delle singole immagini non è stato facilissimo, anzi, vi giuro che non esiste foto che ne renda giustizia. Ma andiamo per ordine...

Lanzarote è un'isola vulcanica che fa parte dell'arcipelago spagnolo delle Isole Canarie;

scoperta da Lanzerotto Malocello, si trova nell’Oceano Atlantico a circa 150 km a Ovest del Marocco.

Nominata Riserva della Biosfera dall'UNESCO, grazie anche all'impegno dell'architetto locale César Manrique, l'isola ha una di superficie di 806 km2 ed è la terza più popolosa delle Canarie dopo Tenerife e Gran Canaria. Il clima subtropicale dell'isola oscilla sempre tra i 20° e i 25°C ed è per questo che è abitata tutto l'anno ed è sempre piena di turisti, in prevalenza inglesi ed italiani.

Il turismo si concentra in tutta l'isola e per poterla visitare in lungo ed in largo ho soggiornato per una settimana all'Atlantic View Resort, un residence bellissimo a Puerto del Carmen al centro dell'isola,

un punto ideale per potersi muovere e poi rientrare alla base.

LANZAROTE: IL RACCONTO DEL MIO VIAGGIO E 10 POSTI DA VEDERE

Raggiungere Lanzarote è facilissimo: i voli sono diretti o, in alternativa, con scalo a Barcellona.

Dopo circa 4 ore e mezza di volo dall'Italia (io sono partita dall'aeroporto di Orio) arriverete a destinazione dove ad attendervi ci sarà sicuramente un vento fortissimo, ma vi garantisco che di fronte a cosi tanta bellezza dopo qualche giorno vi passerà in secondo piano!

I posti da vedere sono moltissimi, ma ne ho scelti 10 imperdibili che ho fotografato e visto con i miei occhi. Eccoli qua:

JARDIN DE CACTUS

A Guatiza, vicino Teguise, si trova uno dei tesori più belli di Lanzarote.

Realizzato nel 1991 da César Manrique, artista e architetto originario dell'isola, il giardino dei cactus è a dir poco spettacolare. Varcato il cancello d'entrata e acquistato il biglietto (che costa circa 8 Euro), quello che vedrete è un incredibile giardino circolare con più di mille specie diverse di cactus provenienti da tutto il mondo; composto da sentieri, scalinate ed un mulino (che potrete visitare anche all'interno), questa piccola oasi verde vi conquisterà fin da subito.

Imperdibile e perfetto per chi ha il pollice verde e adora la natura!

PARCO NAZIONALE DI TIMANFAYA

Il Parco Nazionale di Timanfaya (Montaña de Fuego) è un parco vulcanico che mi ha lasciato a bocca aperta per la sua bellezza e dove sono state girate alcune scene del famoso film “2001: Odissea nello Spazio”. Non a caso ci è sembrato di essere sulla luna per la vista infinita e desertica che abbiamo visto.

Il parco si visita solo in autobus con un biglietto che potete comprare all'ingresso; questo perchè le strade che vedrete solo davvero difficili da percorrere se non si conoscono. Considerando anche che la terra che vedrete raggiunge una soglia di calore pazzesco, meglio affidarsi a persone dal posto.

Ad ogni modo durante la visita vedrete tantissime bocche di vulcani non più attivi e la guida vi spiegherà passo passo tutto ciò che c'è da sapere. Il tutto dura circa un'ora e alla fine potrete pure mangiare al ristorante del parco, dove i polli vengono cucinati con il calore dei vulcani!

Assolutamente un'escursione da non perdere!

CUEVA DE LOS VERDES

La Cueva de Los Verdes è uno dei posti più incredibili che abbia mai visto nella mia vita.

Questo posto è formato da una cava lunga 7 km formatesi a seguito di un’eruzione vulcanica.

Per i turisti purtroppo solo un chilometro è percorribile ma vi assicuro che ne vale davvero la pena.

Il tunnel sotterraneo da vita a un ambiente unico, fatto di cunicoli, percorsi magici e spazi di una bellezza rara; a me è sembrato decisamente di stare all'interno di una bocca immensa di un animale marino! Comunque sia in fondo al tunnel c'è un auditorium con un pianoforte ed oltre mille posti a sedere; già, perchè qua dentro il rumore che si crea è veramente spettacolare e non potevano quindi che farci, grazie ad un calendario di eventi speciali ogni anno, concerti di musica classica!

Ma come tutte le cose mistiche questo ambiente racchiude che un segreto che nessun blogger e giornalista può rivelare. Lo scoprirete con i vostri occhi alla fine della vostra visita...

e vi giuro, la cosa è davvero sorprendente! Buona escursione!

PLAYA PAPAGAYO

Ok, adesso penserete che Lanzarote sia solo un'isola di vulcani, riserve naturali e cave sotterranee.

Ed invece no. Sappiate che l'isola è piena di piccole spiagge che vi faranno sognare.

La più famosa e anche quella considerata una delle 10 più belle spiagge del mondo secondo Tripadvisor, è Playa Papagayo. Ci si arriva in macchina dopo aver percorso chilometri in un posto desertico che alla fine continuerà a stupirvi: armatevi di una crema ad alta protezione solare perchè qui, ahimè, i posti all'ombra sono minuscoli e quasi inesistenti. Da Playa Papagayo a piedi si può proseguire anche verso altre spiaggette aItrettanto belle e dall'alto invece vedere tutto l'oceano nella sua infinita maestosità. Certo, il vento non vi sarà amico, ma quello che vedrete non lo dimenticherete tanto facilmente!

MIRADOR DEL RIO

Mirador del Rio si trova nella parte più a Nord dell'Isola ed è un belvedere situato a 475 metri su una scarpata direttamente sul mare..

Costruito nel 1974 sempre da Manrique, El Mirador del Rio è un posto fantastico dove poter ammirare un panorama bellissimo e di fronte a voi la bellezza dell'isola de La Graciosa.

LOS HERVIDEROS

Lanzarote e l'Oceano Atlantico sono un perfetto connubio. E quando acqua e fuoco si incontrano non possono che sorgere suggestivi paesaggi quasi danteschi.

Uno di questi è decisamente Los Hervideros, una scogliera fatta interamente di lava vulcanica direttamente a picco sul mare, piena di sentieri e da una serie di cavità e di grotte dalle quali si può godere del meraviglioso spettacolo della forza della natura.

SALINAS DE JANUBIO

Vicino alla cittadina di Yaiza, presso la zona sud ovest di Lanzarote, abbiamo visto anche una delle più spettacolari attrattive turistiche che il paesaggio dell’isola ha da offrirci: si tratta delle Salinas de Janubio, un esteso complesso di saline che si estendono per centinaia e centinaia di metri tra un promontorio panoramico e la spiaggia.

EL GOLFO (EL LAGO VERDE)

Non molto lontano da Playa El Golfo, abbiamo visto anche il Lago Verde,

un nome straordinariamente anonimo per un paesaggio così suggestivo.

La laguna è stata generata da un antico cratere vulcanico sprofondato sotto il suo peso, nella cui cavità è confluita acqua marina; organismi vegetali marini ed alghe hanno potuto prosperare nel pur ridotto spazio del lago grazie alla presenza dei sali minerali di origine vulcanica.

Tale presenza vegetale ha donato al laghetto il caratteristico colorito verde intenso.

A causa della delicatezza del luogo e dell’instabile equilibrio tra le due forze creatrici e distruttrici di origine vulcanica e marina, non è permesso fare il bagno nel lago, nè avvicinarsi troppo in prossimità di esso. Le foto però, sono fortunatamente consentite!

LOS VALLES

Los Valles è un altro posto incredibile che abbiamo visto (e dove abbiamo avuto anche l'idea di girarci delle scene per il nuovo video dei Sakee Sed che vedrete prossimamemente!). La vista è decisamente quella di un film western: una distesa pazzesca tra cielo e terra, l'inizio di una sorta di deserto dove non si vede la fine (e forse neppure l'inizio...).

ARRIETA

Altro posto non prettamente turistico, ma perfetto se volete ammirare i surfisti in azione o godervi le onde dell'oceano e una vista spettacolare. Noi abbiamo colto l'occasione anche per fare uno spuntino al ristorante del posto.

Vero, non vi ancora parlato del cibo che abbiamo mangiato in questa settimana: ovviamente una buona paella non ce la siamo lasciata scappare, ma ovunque andrete mettetevi in testa una cosa: come si mangia in Italia non si mangia da nessun'altra parte.

Spero che il racconto della mia vacanza vi serva in caso voleste andare a visitare l'isola, io ve la consiglio vivamente (molto più di Fuerteventura, dove siamo comunque andati e dopo due giorni siamo scappati tornando a Lanzarote!).

Se avete domande o commenti scriveteli qua sotto, vi risponderò come sempre! Buon weekend!

Articolo precedente Articolo successivo

<< 5 CAPI MUST HAVE PER L'ESTATE RIVIERA MEDITERRANEA >>

#lanzarote #fuerteventura #isolecanarie #travel #maggio #2016

 ABOUT 

Monelle Chiti nasce in Toscana nel 1983 e dopo aver studiato Fotografia a Firenze si trasferisce a Milano dove inizia la sua carriera di fotografa e blogger...

 FOLLOW ME 
  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Icona App Instagram
  • Flickr App icona
 LATEST POSTS 
 MOST READ 
 ARCHIVE 
 CATEGORIES 
Per acquistare i miei capi
clicca qua sotto
Monelle Chiti_armario_IT.jpg
  HOT THIS WEEK  
  FOLLOW ME LIVE ON  
  • Icona App Instagram
  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Flickr App icona
  YOU MIGHT ALSO LIKE  

                                    FOLLOW ME ON INSTAGRAM                                   

  • Instagram
  • Facebook
  • Twitter
  • Flickr
© 2021 - MONELLE CHITI.  ALL RIGHTS RESERVED. FOR INFO, WORKS AND COLLABORATIONS WRITE TO:  MONELLECHITI@HOTMAIL.IT