DUE GIORNI IN SICILIA CON SANPELLEGRINO


La scorsa settimana ho avuto l'onore di fare un viaggio insieme a le Bibite Sanpellegrino per scoprire come viene prodotta l'aranciata più buona d'Italia, oltre a conoscere le tradizioni ed il territorio raccontato attraverso la bellezza dei luoghi, le persone che li abitano e le eccellenze gastronomiche.

Sono stati due giorni stupendi tra paesaggi incredibili, mare fantastico e fabbriche tutte da scoprire.

Se mi avete seguita su Instagram (@monellechiti) avrete già visto le mie Stories, ma oggi ho pensato di raccontarvi più nel dettagli tutto quello che ho visto e fatto in questi due giorni.

Alla scoperta dei sapori siciliani tra aranciate, paesaggi e meraviglie

Così martedì scorso ho preso un aereo da Milano Linate ed in poco meno di un'ora ho raggiunto Catania.

Appena siamo arrivati ci siamo diretti a Sferro Paternò, a pochi minuti da Catania, per fare visita all'Azienda Agricola Arcoria.

Questa azienda risiede in un posto che gode di una vista spettacolare, dove ci è stato possibile vedere bene anche l'Etna ed ammirare i loro 100 ettari di agrumeti.

Qua infatti nascono i frutti che saranno utilizzati per le Bibite Sanpellegrino.

L'accoglienza è stata ottima ed abbiamo potuto assaggiare dei dolci buonissimi (tra cui uno al pistacchio davvero ottimo visto che la Sicilia è famosa anche per la produzione di pistacchi) e gustare tutte le bibite del brand.

In seguito siamo andati a fare un giro negli agrumeti per vedere da vicino le loro fantastiche piante.

All'ora di pranzo ci siamo spostati all'Hotel Ramo D'Aria dove abbiamo pranzato godendoci un'ottima cucina tipicamente siciliana immersi nella natura con lo sguardo rivolto verso l'Etna.

Nel pomeriggio ci siamo diretti presso l'azienda Agricola Castrorao a Giardini Naxos.

Questa azienda è molto più piccola della precedenza (soltanto 9000 piante) in quanto è interamente dedicata solo alla produzione di chinotti. Qui abbiamo scoperto la loro lavorazione molto particolare, in quanto il chinotto è un frutto estramamente amaro e per il succo viene usata soltanto una piccolissima parte. Il panorama da quassù era davvero splendido e così ho colto l'occasione per scattare qualche foto in mezzo ai frutteti...

Poi ci sia diretti a Taormina, abbiamo abbiamo fatto il check in al nostro hotel e rilassati prima della cena.

L'Atahotel è meraviglioso anche perchè è sul mare e mi ha molto affascinato per la bellezza ed l'eleganza.

Dalla mia camera, infatti, godevo di una vista strepitosa ed ho pensato che sarebbe bello svegliarsi ogni giorno con una vista così (a proposito di posti marittimi, prossimamente vorrei andare a Napoli e mi sto già informando su quale struttura alberghiera scegliere, così ho scoperto la mia preferita, ovvero la catena Best Western che è presente con numerosi hotel a Napoli).

Per la cena siamo andati al Ristorante La Baronessa dove abbiamo cenato al quarto piano della loro terrazza che affaccia sulla piazza principale di Taormina.

Una vista davvero meravigliosa! Dopo cena abbiamo fatto una gira panoramica in città dove abbiamo potuto ammirare le vie caratteristiche, i negozi e la fantastica vista mare.

Il secondo giorno è iniziato con una colazione buonissima ed una vista spettacolare...

Dopo aver mangiato brioches e cannoncini, sono andata a fare un giro nella spiaggetta privata dell'hotel a cui si poteva accedere dall'ascensore premendo il pulsante "mare" - una cosa insolita ma altrettanto bella. Scesa giù mi sono goduta l'incredibile paesaggio e lo splendido mare...

Alle 10:00 eravamo pronti per il nostro prossimo viaggio; direzione Barcellona Pozzo di Gotto, un piccolo paese in provincia di Messina.

Dopo circa un'ora abbiamo raggiunto l'Azienda Canditfrucht, dove abbiamo potuto vedere il processo della lavorazione delle arance, da come viene estratto il succo fino alla creazione del concentrato finale. E' stato davvero molto interessante vedere la lavorazione delle arancie e soprattutto poterne sentire il profumo ed infine poterne assaggiare l'ottimo succo 100 % naturale.

Giuro che non ho mai bevuto un succo così buono in vita mia.

Dopo siamo tornati di nuovo a Taormina e dopo un'ottimo pranzo vista mare presso La Capinera a Taormina a Mare, siamo tornati in albergo per prendere le nostre cose ed andare in aeroporto per prendere il volo del ritorno.

Sono stati davvero due giorni bellissimi e ringrazio di cuore Sanpellegrino per avermi coccolata e avermi fatto conoscere le meraviglie delle loro bibite.

Nelle prossime settimane farò altri viaggi molto interessanti tra festival musicali e nuove località, quindi vi ricordo di seguirmi su Instagram (@monellechiti) per tutti gli aggiornamenti in diretta!

Buona giornata e a presto con un nuovo post!

Articolo precedente Articolo successivo

<< AEROGRAVITY: LA MIA ESPERIENZA CON ZUEGG COME PROTEGGERSI AL SOLE >>

#sanpellegrino #sicilia #italia #food #travel #giugno2018

  HOT THIS WEEK  
 ABOUT 

Monelle Chiti nasce in Toscana nel 1983 e dopo aver studiato Fotografia a Firenze si trasferisce a Milano dove inizia la sua carriera di fotografa e blogger...

 FOLLOW ME 
  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Icona App Instagram
  • Flickr App icona
 LATEST POSTS